La nostra cena con la Maîtres Cuisiniers de France

Each year, l'associazione francese Chef, Maîtres Cuisiniers de France, raccoglie in Francia. I membri provenienti da tutto il mondo si riuniscono per parlare segreto roba Master Chef, e di introdurre nuovi membri dell'anno. L'incontro ha avuto luogo a Lione, Francia e corse nell'arco di pochi giorni. Master Chef Jean-Louis Dumonet e Master Chef Claude Godard me e Antonio ha segnato un invito a loro di gala presso il Municipio di Lione. Ecco cosa è andato giù.

Siamo arrivati ​​al municipio di Lione (o come è noto ci L'Hotel de Ville) around 7 pm. Dal momento che l'evento è stato sponsorizzato da Champagne Mumm, c'era un sacco di spumante per andare in giro. Abbiamo trascorso del tempo con alcuni cuochi straordinari tra cui il incredibilmente dolce Master Chef Pierre Chambrin (ex chef della Casa Bianca sotto l'organizzazione anziano Bush attualmente al St. Louis Club), Master Chef Jean-Louis Gerin (vincitore tritato e executive chef NECI), e una delle reclute di quest'anno Master Chef Serge Devesa del InterContinental New York Barclay.

La frizzante scorreva, and aperitifs created by MCF/MOF Chef Gérard Vignat. Erano semplicemente deliziosi. The new members were celebrated on stage by the major of Lyon as well as the President of the Maîtres Cuisiniers de France Christian Têtedoie and the Head of the US/Canada delegation Jean-Louis Dumonet.

I learned what it takes to become a Maîtres Cuisiniers de France. In order to be considered, Gli chef devono essere cittadini francesi, almeno 25 years old, e deve avere 10 anni di esperienza cucina. Essi devono essere sponsorizzati da due mentori MCF. Una volta che hanno soddisfatto tutti questi requisiti, devono aspettare ... e aspettare ... e aspettare fino a quando l'associazione si sente di aver raggiunto la "Maestro" livello.

master Chef Joel Guillon è stato destinatario di quest'anno del Toque d'Argent. Ho chiesto chef Jean-Louis Dumonet per spiegare questo onore. Lui ha risposto "Il denaro Toque (a.k.a. Trophee Andre Surmain) prende il nome dal maestro chef che lo ha creato. Si onora un MCF attiva negli Stati Uniti o in Canada per il suo lavoro in associazione, celebra la sua carriera. Tra i destinatari precedenti sono Christian Delouvrier, André Soltner, Michel Richard, Daniel Boulud.

Ci sono stati oltre 400 chef alla cena, including members of l'Academie Culinaire de France. L'evento è stato distribuito su 5 splendide camere rivestiti in trompe l'oeil, lampadari di cristallo, e rilievi mozzafiato.

Ci siamo accomodati con lo Chef Devesa (e la sua affascinante padre che mettere in su con il mio orribile francese), e chiacchierato tutta la notte sul cibo da Marsiglia (la mia città preferita in Francia) e il cibo a New York. lui, e la sua bella padre fosse compagnia fantastica.

The first course was created by MCF/MOF Joseph Viola. It was a croute of veal sweetbreads and foie gras, con marmellata di cipolle. Questo piatto era ogni sorta di ridicolo. La crosta era sia indulgente, ma leggero. La mia testa sapeva che questo era un piatto incredibilmente ricco, ma la mia bocca non aveva idea. E 'stato un semplice piatto tradizionale francese a base di un'esecuzione incredibilmente sofisticato. E 'stato accoppiato con Brut Selezione di Mumm.

Il nostro prossimo era una mousseline luccio, con astice e succhi vegetali, a stock of shells in pernod absinthe made by MCF/MOF Mathieu Viannay. C'erano un sacco di elementi in questo piatto. La mousseline di luccio era chiaro e spumoso. Abbastanza divertente, normalmente "godere" aragosta, ma è qualcosa notusually ordino. Ritengo che sia un ingrediente sopravvalutato. Non in questo piatto. L'aragosta era saporita, succulento, delicious. Lo chef incluso anche romesco (che ha lavorato miracoli con il luccio) e gusci di cavoletti di Bruxelles che ha aggiunto sapore e crisi. Abbiamo sorseggiato qualche Mumm Blanc de Blancs Mumm de Cramant.

MOF Guy Lassausaie agnello in mostra come il suo ingrediente, crusted in black bread with smoked garlic jus, e un tatin di scalogno con una emulsione di pancetta. La crosta del agnello era deliziosa. Non avevo mai avuto prima, e ora sono a caccia di pane nero (Les Halles qui vengo). L'agnello era rosa nel mezzo (proprio come piace a me) and the "Bacon" quando combinato con la tatin scalogno era celeste. Questo piatto è stato accoppiato con Blanc de Noirs Mumm de Verzenay.

Siamo finalmente arrivati ​​al dolce da Sebastien Bouillet di Relais Desserts International. Il titolo ufficiale del piatto era "nocciole frizzante croccante con composta di frutta rossa, un biscotto muroise e mousse al cioccolato". Ho amato questo piatto. Ha usato le rocce pop sul livello di fondo ... tutto inaspettato (Ho avuto rocce pop in dolce prima a Un Tavolo Au Sud a Marsiglia, ma l'esecuzione qui era molto meglio). Ho trovato giusto che il dessert scintillava come pure tutta la frizzante che abbiamo avuto durante la serata (Rose di Mumm è stato accoppiato con questo piatto). Sono stato anche colpito che lo chef utilizzato così tanti sapori e tuttavia hanno lavorato insieme: nocciola, lampone, cioccolato, pop rock.

E 'stata una bella serata. Congratulazioni ai nuovi soci!

I seguenti due schede modificare il contenuto di seguito.

Blanca Valbuena

Io sono il co-fondatore di FriendsEat e Socialdraft. Ho una malsana ossessione con Chardonnay della Borgogna, ASOIAF, e di viaggio.

Ultimi messaggi di Blanca Valbuena (vedere tutto)

Sponsored

Leave a Reply